ED CulturaED Moda

Latina, Malta, la moda. Inaugurata la Chamber of Fashion Malta

di Alga Madìa  –

C’erano tantissime persone, noncuranti del freddo, l’altra sera a Roma. Tutte intervenute per partecipare ad un bellissimo evento,  quello dell’inaugurazione, nel chiostro della nuova sede romana, della Camera della Moda di Malta. Una manifestazione curata nei più piccoli particolari in un contesto davvero piacevole.

L’Ambasciatrice della Repubblica di  Malta, presso il Governo italiano, Mrs. Vanessa Fraizer, ha aperto la serata dando il suo benvenuto agli ospiti, insieme all’Avv. Juliana Scerri Ferrante, Presidente della Camera della Moda Malta, e a Marcello Noce, Direttore della Camera di Commercio Italo/Maltese, nonché membro della Chamber of Fashion Malta.

Il taglio di un intreccio di nastri bianco, rosso e tricolore, è stato preceduto da una breve presentazione da parte di Fabio Benvenuti, capo ufficio stampa del Comune di Latina e membro della Camera della Moda Malta.

camera-moda-malta

All’evento erano presenti anche i membri italiani della Camera, Giuseppe Racioppi, regista e Vice Presidente per l’Italia, Caroline Paris, Vice Presidente per la sede a Malta, Elio Frasca, Direttore del periodico internazionale Rendez Vous de la Mode media partner della Camera,  Marina Bertucci, Responsabile delle Pubbliche relazioni e Ufficio stampa, e Ilaria Pascali, Responsabile della segreteria.

Presenti all’evento, giornalisti e  personaggi del mondo del fashion system, della cultura e dello spettacolo, tra cui il dr. Franco Taranto, Presidente della Camera della Moda Svizzera, il dr. Massimiliano De Toma Presidente di Federmoda Lazio, Lisa Bernardini Presidente dell’Associazione Occhio dell’Arte, il noto chitarrista dei Dire Straits, Phil Palmer, la cantante internazionale Emanuela Palmer, in arte Numa,

numa1)

 

(nella foto la cantante Numa)

l’attrice Gegiagli stilisti Anton Giulio Grande, Carlo Alberto Terranova, Naire Laysse, il look maker Raffaele Squillace, il direttore del mensile Woman & Bride Erika Gottardi, i press agent ed organizzatori di eventi Emilio Sturla Furnò e Antonio Falanga, tra i giornalisti Patrizia Vacalebri dell’Ansa,  Grazia Pitorri, Camilla Nata, Patrizia Sanguolo, Michela Valdisserri, Maria Cristina Rigano, Antonio Ventura De Gnon,  la storica della moda Mara Parmegiani, Elena Tricoli, consorte del Console Onorario della Guinea-Bissau, il Prof. Francesco PetrinoPresidente dell’Associazione Snarp, il dr. Roberto Luongo, Presidente del Ferrari Club Colosseo, gli agenti di spettacolo Andrea Lamia e Camillo del Romano, e Sonia Rondini, Tiziana De Vito, Edoardo Alaimo, Paolo Cochi, e molti altri.

numa e phil (1)

 

(Philip Palmer e Numa: foto di Massimiliano Boni)

Al termine, nel chiostro della sede romana della Camera della Moda Malta, è stato offerto agli ospiti intervenuti un vin d’honneur per festeggiare la stretta collaborazione tra Malta e l’Italia, per rivalutare l’artigianalità dei due Paesi, sotto la nomenclatura del Made in MaltItaly, coniugata durante la cerimonia di istituzione della Chamber of Fashion Malta lo scorso 24 novembre 2014, a Valletta – Malta, e realizzata da Ferramoda Malta, dove è stato firmato anche il Protocollo d’intesa tra la Camera della Moda Malta e l’Istituto della Cultura italiano a Malta per lo sviluppo dell’artigianalità ed il mantenimento delle culture, degli usi e dei costumi tra i due Paesi.

In occasione dell’evento è stata annunciata anche la sigla di un prossimo protocollo d’intesa tra la Camera della Moda Malta e la Camera della Moda svizzera, per una futura collaborazione per la promozione della moda tra i due organismi.

peppe-

 

(nella foto il regista Giuseppe Racioppi)

Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento: YourWay Management di Emanuela Corsello e Marco Scorza per l’organizzazione, Lindt Maìtre Chocolatier per i dolci omaggi, Le Cyrano’ Golosità per le specialità gastronomiche, FioriAmo di Chiara e Francesco (Cori-Lt), e il Maestro d’arte Giovanni Ricchi per i suoi quadri realizzati ad olio con le mani su tela in bianco e nero.

Previous post

Una barriera contro la violenza ai minori

Next post

Niente deposito nazionale delle scorie nucleari. Latina dice no

Alga Madia

Alga Madia

Direttore responsabile

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*