ED AttualitàED CulturaED in prima

Cisterna di Latina, pronto il bando per il concorso letterario, “Una Poesia per Giulia – Edizione 2018”

 

di Cora Craus –

Il concorso è dedicato a Giulia Brignone, una ragazza di 22 anni, una delle tante vittime della strada, deceduta a Roma il 6 settembre 2009 a seguito di un tragico incidente stradale. Giulia Brignone era una giovane donna solare che amava la musica e scriveva poesie.

Il concorso letterario, che porta il suo nome, è biennale ed è giunto alla sua quinta edizione; è aperto a tutti coloro che amano la poesia e che vogliono cimentarsi nell’arte di scrivere. Chiunque, studenti, lavoratori, impiegati, pensionati ecc…, può partecipare. E’ sufficiente inviare una poesia o un pensiero, a tema libero, indifferentemente in rima o in prosa, in lingua italiana, in vernacolo o in lingua francese all’Accademia dal 21 marzo al 30 novembre 2018, all’indirizzo www.unapoesiapergiulia.it avendo cura di seguire lo schema indicato: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, età e professione.

Alla migliore poesia andrà un premio base, iniziale, in denaro, di euro 800 (ottocento), cui si aggiungeranno premi di seconda e terza categoria con targhe e pergamene. Premio straordinario di euro 300 (trecento) per la migliore poesia in vernacolo.

Inoltre, in occasione della ricorrenza decennale del concorso, viene istituito un ulteriore premio di euro 300 (trecento) per “Il Territorio” e cioè per le poesie pervenute da Cisterna di Latina e da Latina e provincia.

Ciascun concorrente potrà inviare al massimo tre composizioni. Sarà sufficiente seguire le indicazioni nel sito www.unapoesiapergiulia.it (è un link, non un indirizzo e-mail). Notizie in merito saranno date sul sito web dell’Accademia  www.giuliabrignone.org  alla voce “Una poesia per Giulia  Edizione 2018”

Gli elaborati, in via eccezionale, potranno essere inviati anche per posta a Accademia Giulia Brignone – Via Enrico Toti n. 24 – 04012 Cisterna di Latina  (LT)Ulteriori informazioni possono essere richieste all’indirizzo e-mail  accademia@giuliabrignone.org oppure telefonicamente ai numeri  06 960 81 88  e  338 3984172.

 

Previous post

“Ricordi di quand’ero bambina - La vita a Maenza negli anni Trenta del Novecento” di Angelica Belli e Sergio Zerunian

Next post

Sabato, 7 aprile alle ore 18 presso la galleria Spazio COMEL Arte Contemporanea: “Valeria Gramiccia, Carte e Lamine 2016 – 2017”

Cora Craus

Cora Craus

Giornalista