ED CulturaED in primaED Libri

Un promettente esordio: Emanuele Ascone, “Il tocco dell’anima – 365 giorni di luce”

 

di Cora Craus –

Una raccolta di aforismi intervallati da brevi composizioni di “poesia in prosa” sono racchiusi nel bel libro di Emanuele Ascone “Il tocco dell’anima – 365 giorni di luce”.

Un libro di aforismi, parafrasando un famoso scrittore tedesco, può essere un cannocchiale per guardare pregi e difetti degli altri, della società, ma il vero successo è quando esso si trasforma in uno specchio in cui il proprio sentire, la propria l’anima può riflettersi e di volta in volta sorridersi, incoraggiarsi per trovare nuovi perché, nuovi obiettivi da condividere con i lettori. Ne “Il tocco dell’anima – 365 giorni di luce” (ed. Mezzelane – pag. 400 – € 14,90) crediamo ci sia tutto questo e una piccola grande “attenzione” in più per il lettore.

Quale?  È facile scoprirlo leggendo la quarta di copertina: “Ogni aforisma è stato inserito in fondo alla pagina, al fine di dare spazio a pensieri e riflessioni; a qualsiasi forma di creatività che, ispirata dalla poesia, scaturirà dall’anima di chi legge. Dai libero sfogo alla Tua immaginazione, e fallo senza paure: quello che ne verrà fuori rimarrà impresso per sempre sulle pagine di questa raccolta…” Dobbiamo dire che sia la raffinata copertina che la bella idea grafica dell’impaginazione di Gaia Cicaloni ci ha davvero conquistato.

L’aforisma è una scrittura “difficile” perché deve essere il passaggio di un sapere fulmineo e illuminante. Una riflessione, espressa in forma breve e concisa, sul senso della vita, sui valori morali, sulla natura umana in relazione all’esercizio delle più svariate attività. Deve essere una “sentenza” tranchant pur lasciando comunque aperte sempre nuove possibilità di interpretazioni. Gli aforismi di Emanuele Ascone hanno un linguaggio moderno e sono orientati verso un aspetto molto psicologico ed intimistico: “Mi siedo sulle rive del mio mare interiore, ascoltando i miei pensieri che dolcemente si sciabordano nella mente”.

Il genere aforistico è una forma letteraria antichissima che non ha mai smesso di affascinare né ha mai smesso di considerare l’autore una persona di consiglio per chi legge. Un esempio di questa affermazione lo ritroviamo nel seguente aforisma: “Se non trovi il coraggio di combattere le tue lotte interiori, non potrai mai provare la meraviglia di rinascere.”

 

 

 

Previous post

Il nuovo libro di Adua Biagioli Spadi, “Il tratto dell’estensione”

Next post

Moka, “Nella mia selva sgomenta la tigre” - Una preziosa raccolta di poesie

Cora Craus

Cora Craus

Giornalista