ED In cucinaED in prima

Torta ai quattro cioccolati Lindt

di Irene Midiri –

Torta ai quattro cioccolati Lindt: E’ un dolce golosissimo, dedicato a tutti gli amanti del famoso cioccolato Lindt. Non per fare della pubblicità a questo famoso marchio ma perché è davvero tra i miei preferiti. Dal sapore particolare per l’aggiunta del famoso Lindor che si scioglie davvero in bocca… La ricetta che circola in rete prevede un ripieno realizzato mescolando e fondendo 2 cioccolati con la panna. Io ho preferito stratificare le varie ganache per dare un sapore più deciso e ancora più fondente in bocca.

Io  vi consiglio di preparare la Torta ai quattro cioccolati Lindt il giorno prima poiché  riposando raggiunge la giusta consistenza migliorandone il sapore, la farcia si fonde con la base e ogni fetta sembra un grande cioccolatino ripieno tutta da godere.

Fondamentale per la realizzazione della Torta ai quattro cioccolati Lindt è la base della crostata morbida al cioccolato 

Ingredienti
Per la base Stampo 28 cm
  • 100 g di cioccolato fondente Lindt
  • 160 gr di uova intere (circa 3 )
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 2 gr di sale
    Per le ganache
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 100 g cioccolato fondente Lindt
  • 100 g di cioccolato al latte Lindt
  • 100 g di cioccolato al latte lindor Lindt
  • 50 g di cioccolato bianco Lindt
  • 60 g di burro
    Preparazione

    Imburriamo e infariniamo  o usiamo l’emulsione staccante, quello che è ormai noto come lo stampo furbo. Uno stampo dotato di una scanalatura che una volta cotto il dolce, si capovolge e si vedrà che si è creata una sorta di contenitore che può essere riempito e decorato con facilità.

    Sciogliamo in un pentolino a bassissima temperatura il burro con il cioccolato tritato e quando sarà tutto ben fluido e liscio lasciamo raffreddare mescolando con la spatola di tanto in tanto.

    Mettiamo in planetaria le uova e lo di zucchero,

    far montare per almeno 10 minuti.

    Aggiungiamo, alla velocità più bassa possibile, la farina setacciata con il lievito, il sale e il cioccolato fuso che sarà ormai quasi freddo.

    Quando l’impasto sarà perfettamente amalgamato versare nello stampo furbo e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

    Aprite leggermente lo sportello del forno e infilate il manico di un cucchiaio perché fuoriesca l’umidità. Lasciare per 10 minuti circa

    facciamo raffreddare la crostata morbida al cioccolato capovolta su una griglia prima farcirla.

     

    Prepariamo adesso le varie ganache, una alla volta per creare le stratificazioni:

    Prepariamo la prima ganache tritando il cioccolato fondente

    facciamo bollire 100 ml di panna con 20 g di burro e poi fuori dal fuoco aggiungiamo il cioccolato tritato, aspettiamo 1 minuto e mescoliamo bene ma lentamente con una spatola per non incorporare aria, fino ad ottenere una ganache fluida e senza grumi. Versiamo nell’incavo centrale della torta la ganache al cioccolato fondente, si espanderà entro il bordo della crostata morbida mettiamo in freezer per 10 minuti o in frigo per almeno mezz’ora  così la ganache si solidificherà e si potrà versare sopra la seconda.

    Utilizziamo lo stesso metodo per preparare la ganache al cioccolato al latte utilizzando 80 ml di panna e 20 g di burro

    Anche con il Lindor utilizziamo 50 ml di panna e 20 di burro

    Quando le ganache saranno tutte ben solidificate sciogliamo il cioccolato bianco con gli ultimi 20 ml di panna e utilizzando una siringa o un conetto decoriamo la Torta ai quattro cioccolati Lindt come ci suggerisce la nostra fantasia.

    Per vedere tutti passaggi fotografici visitate il mio blog: https://blog.giallozafferano.it/irene57/torta-ai-quattro-cioccolati-lindt/

     

Previous post

Latina, il complesso londinese “Alauda Quartet” vince la quarta edizione del Concorso Internazionale di Musica da Camera Massimiliano Antonelli 2018

Next post

Latina, l’associazione Hellzapoppin’ presenta: “Ester Formosa ed Elva Lutza in concerto”

Irene Midiri

Irene Midiri