ED In cucinaED in prima

Victoria Sponge Cake – Ricetta Classica

di Irene Midiri –

Victoria Sponge Cake – Ricetta Classica: L’invenzione del tè delle cinque, così elegante ed inglese che più classico non si può è da attribuirsi ad  Anna, duchessa di Bedford  (1788 – 1861), la duchessa Ann era una delle dame di compagnia della Regina Vittoria.

Sua Maestà si impadronì del rituale, che divento per lei talmente importante, da chiedere ai suoi ospiti di indossare abiti da cerimonia consoni, per poter assaporare un tè in sua compagnia. La regina Vittoria, prediligeva più di altri questo torta-sandwich che conteneva tra i suoi due strati una bella farcitura fresca e cremosa al tempo stesso. La torta per questo prese il suo nome e diventò un classico del tea time. In realtà si tratta di due strati di pan di Spagna  con in più il burro rispetto al nostro, con un ricco ripieno, ma di certo, Victoria Sponge è un nome che suona decisamente più aristocratico anche se  in realtà questa regina, che dal 1937 al 1901 ha retto con forza incredibile e inflessibile rigore le sorti della Gran Bretagna e del suo impero, non dava l’aria di qualcuno che indulge ai piaceri di un tè troppo ricco e lezioso.

Ingredienti per 2 stampi da 20 cm

  •  4 uova
  • Burro (pari peso uova)
  • Zucchero (pari peso uova)
  • Farina (pari peso uova)
  • 8 g lievito per dolci
  • Confettura di lamponi o ai frutti di bosco Q.B.
  •  250 g di mascarpone
  • 250 g di  panna fresca da montare
  • 
50 g zucchero al velo
  • 5 ml di estratto di vaniglia ( la ricetta originale non la prevede)
  • Zucchero fino tipo zefiro per decorare
Preparazione

Accendete il forno impostandolo a 180°.
Pesate le uova sgusciate e preparate quindi lo zucchero, la farina e il burro con lo stesso peso
Sbattete lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto cremoso e morbido, è necessario incorporare più aria possibile .
Sbattete le uova a parte e poi aggiungetele al composto di burro e zucchero un poco alla volta per non fare impazzire la crema ottenuta.
Se si dovesse dividere aggiungete un pochino di farina.
Setacciate la  farina e il lievito per due volte, incorporate all’impasto con un cucchiaio di metallo poiché la forma del bordo del cucchiaio, tagliando l’impasto in modo trasversale, garantirà la minor fuoriuscita di aria.
Cercate di dividere l’impasto ottenuto equamente in due teglie già imburrate e infarinate o foderate con carta forno.
Nel frattempo preparate la crema che sembrerà quasi una mousse. In realtà gli inglesi utilizzano la double cream, doppia panna che non si trova in Italia.
Montate insieme la panna e il mascarpone aggiungendo lo zucchero a velo e la vaniglia se la usate, fino ad ottenere una crema morbida e corposa.
Quando le torte si saranno raffreddate spalmate abbondantemente sulla superficie di una delle due la confettura
e poi sopra a questa distribuite con la sac à poche per distribuirla con più facilità, la crema alla panna e mascarpone
Spolverate la superficie della Victoria Sponge Cake – Ricetta Classica con lo zucchero extra fino tipo Zefiro.
La Victoria Sponge Cake – Ricetta Classica è pronta per essere degustata in una bella festa o anche nel più classico afternoon tea.
Tutti passaggi fotografici sono visibili sul mio blog: https://blog.giallozafferano.it/irene57/victoria-sponge-cake-ricetta-classica/
Previous post

LM Gallery Arte Contemporanea presenta “Leftovers”, una personale di Luca Freschi

Next post

Un grande Gianni Bernardo in "Storie", in scena ad Aprilia

Irene Midiri

Irene Midiri