ED AttualitàED CulturaED FotografaED in prima

Latina, prossimamente la mostra: “Littoria in rilievo – Un itinerario fotografico alla ricerca della cultura figurativa nella città di fondazione”

 

Di Cora Craus –

 

È stata presentata, con una conferenza stampa al Circolo Cittadino, la mostra fotografica di Martino Cusano e Daniele Patriarca “Littoria in rilievo – Un itinerario fotografico alla ricerca della cultura figurativa nella città di fondazione” che sarà inaugurata Martedì, 3 dicembre alle ore 18 e sarà visitabile fino al 6 gennaio 2020.

“Le fotografie di “Littoria in rilievo” – hanno spiegato gli autori –  nascono circa 20 anni fa con l’obiettivo di indagare il patrimonio artistico presente nella città di Latina, sono una richiesta di prender tempo, cogliere la realtà nei suoi dettagli, negli aspetti più reconditi, meno usuali. Il percorso della Mostra – 27 immagini in analogico con un uso sapiente e suggestivo della luce – è arricchito da due scatti mai esposti fino ad ora relativi al progetto artistico, e da due inediti che raccontano la città oggi.

Durante l’incontro con i giornalisti è stato proiettato un interessante cortometraggio che ha illustrato i momenti primari della realizzazione degli scatti.

Alla conferenza erano presenti i fotografi Martino Cusano e Daniele Patriarca, il curatore della mostra, lo storico dell’arte Vincenzo Scozzarella. È intervenuto con parole di elogio per l’iniziativa l’assessore alla Cultura di Latina Silvio di Francia. Per tutti un saluto di benvenuto da parte di Alfredo De Santis, presidente del Circolo Cittadino.

Il perché di una mostra fotografica, di questa specifica mostra, nelle parole del curatore Vincenzo Scozzarella: “Le fotografie di “Littoria in rilievo” nascono circa venti anni fa per indagare il patrimonio artistico nella città di Latina e comprendere come l’obiettivo fotografico possa essere strumento di creazione artistica e di conoscenza della realtà. Oggi in un mondo sovraccarico di immagini sempre più rapide e indistinte, le calibrate fotografie di “Littoria in rilievo” appaiono come un invito verso la “positiva lentezza”. Sono una richiesta di prendere tempo, cogliere la realtà nei suoi dettagli, negli aspetti più reconditi, meno usuali. Tempo. Lo stesso occorso ai fotografi Martino Cusano e Daniele Patriarca per realizzare i loro scatti e rivelare la visione di un mondo “altro”, percepito e reinterpretato secondo un punto di vista assolutamente soggettivo e privilegiato, per comprendere la nuova realtà.

Fatta di travertino, pietra, marmo, ma innanzitutto di luce. Che ora scivola delicatamente sulle sculture, ora si condensa con forza, trasfigura l’apparente reale e diventa la grande artefice del gioco.”

L’appuntamento per l’inaugurazione è della mostra è per martedì, 3 dicembre alle ore 18

 

Previous post

Liceo GB Grassi di Latina, le premiazioni per la 4ᵃ edizione di “Musica per le tue parole”

Next post

A 150 anni dalla nascita di Leone Caetani, un fine settimana all'insegna della storia del nostro territorio.

Cora Craus

Cora Craus

Giornalista